zucca

Cannolo alla zucca con brie, salsiccia e miele

20161023_184727

All you nees is zucca!

L’autunno prelude alla stagione a me più amata, l’inverno, e con esso mi porta anche la mia adorata zucca, che mangio e cucino in tantissime declinazioni.

Stavolta, cogliendo l’occasione di partecipare con questa ricetta al contest di “Sei in Cucina – la sfida degli ingredienti”, ho deciso di creare un cannolo aromatizzato alla zucca, con una farcia composta principalmente da formaggio brie e salsiccia.

Passiamo agli ingredienti e alla preparazione

Cannolo alla zucca con brie, salsiccia e miele

Tempo di preparazione: 1 ora, 30 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Tempo totale: 1 ora, 40 minuti

Porzione: per 6 cannoli

Cannolo alla zucca con brie, salsiccia e miele

Ingredienti

    Per le scorze:
  • 100 g di farina 00
  • 20 g di polvere di zucca
  • 15 g di strutto
  • 5 g di sale
  • un cucchiaino di aceto rosso
  • un cucchiaino di Marsala
    Per la farcia:
  • 100 g di ricotta molto asciutta
  • 30 g di formaggio brie
  • 50 g di salsiccia condita
  • 50 g di polpa di zucca
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • olio per frittura

Istruzioni

  1. Per preparare la polvere di zucca, tagliamola a fettine sottili e mettiamola in forno ventilato a 160° per 1 ora, poi prendiamo le chips ottenute e frulliamole fino ad ottenere una polvere.
  2. Prepariamo la pasta per le scorze, mettendo nella planetaria farina, polvere di zucca, sale e strutto.
  3. Impastiamo con la frusta a foglia, aggiungiamo aceto e marsala e procediamo finché non otteniamo un impasto elastico, che riporremo in frigo a riposare, avvolto nella pellicola, per almeno un'ora.
  4. Trascorso il tempo del riposo, stendiamo la pasta dello spessore di circa 2 mm e con un coppa pasta rotondo di 10 centimetri di diametro, ricaviamo dei dischi da avvolgere alle canne per formare i cannoli, chiudendoli con una spennellata di albume.
  5. Finita questa procedura, scaldiamo l'olio per frittura e friggiamo rapidamente i cannoli, senza farli bruciare, quindi circa 1 minuto ciascuno e mettiamoli a raffreddare in uno scolapasta.
  6. Nel frattempo prepariamo la farcia, ripassando in padella la salsiccia privata del budello, assieme alla zucca tagliata a cubetti molto piccoli.
  7. Finita la cottura, sminuzziamo velocemente a coltello, amalgamando il tutto in una boule assieme alla ricotta e il brie, aggiungiamo anche la noce moscata e aggiustiamo di sale.
  8. Mettiamo 5 minuti in freezer il composto per farlo rassodare, trascorsi i quali lo metteremo in una sac à poche per farcire i cannoli.
Recipe Management Powered by Zip Recipes Plugin
https://www.antonellaganci.ifood.it/2016/10/cannolo-alla-zucca-con-brie-salsiccia-e-miele.html

20161023_184258

Bon Apetit!

La regina dell’autunno: la zucca! Prepariamo i pici con ragù di zucca

Come resistere al suo colore e profumo?

Mi ha corteggiata per tutto il tempo che ho fatto spese al mercato, col suo aspetto buffo, ma con un cuore davvero gustoso ed invitante, mi ha convinta senza molti indugi a farsi portare nella mia cucina!

Oggi prepareremo i pici con ragù di zucca, piatto tipicamente autunnale, economico e molto saporito.

Al posto dei pici possiamo utilizzare i bucatini o i bigoli, verrà bene uguale e non si lamenterà nessuno.

pici al ragù di zucca

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di zucca

un porro piccolo

1,2 lt d’acqua tiepida

uno spicchio d’aglio

400 gr di pici

olio extravergine d’oliva

pepe

sale

Puliamo la zucca e tagliamola in piccoli pezzi, stessa cosa per il porro.

Prendiamo una casseruola bassa, mettiamo un filo d’olio aggiungiamo la zucca con il porro e lo spicchio d’aglio tagliato a metà; facciamo soffriggere per una decina di minuti, togliamo l’aglio e aggiungiamo circa un bicchiere d’acqua, chiudiamo con un coperchio, lasciando così per circa 20 minuti a fuoco basso, girando di tanto in tanto.

Quando la zucca si sarà sfaldata completamente, mettiamo i pici crudi con la metà dell’acqua restante, alziamo un un pò la fiamma e copriamo nuovamente col coperchio.

Considerate che per cucinare la pasta così impiegherete circa 15 minuti (cottura al dente), quindi regolatevi con l’acqua che servirà per tutta la cottura.

Se dovesse finire aggiungetene un’altro po’ fino al completamento della cottura desiderata.

Aggiustate di sale e pepe e servite caldo.

Volendo, potete spolverizzare con una manciata di parmiggiano regiano o, per chi ama i sapori decisi, pecorino romano d.o.p.

Bon appetit!

Social Network Integration by Acurax Social Media Branding Company
CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort
Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On PinterestVisit Us On Google PlusVisit Us On YoutubeCheck Our FeedVisit Us On Instagram